REX VET: finalmente insieme in Estonia!

Immaginate di essere un gruppo di persone con un obiettivo comune che da più di un anno e mezzo non riesce a incontrarsi per lavorare in team.
Provate a ripensare a tutti gli incontri online fatti, a tutti i problemi di connessione, alle voci che si sovrappongono, ai fastidiosi rumori di sottofondo…
Ora immaginate di potervi finalmente sedere a un tavolo con queste persone, poterle guardare negli occhi e percepire l’entusiasmo che hanno nel parlare del loro lavoro e dei progetti a cui si stanno dedicando.
È quello che è successo ai partner del progetto REX VET, da principiante a esperto nell’ambito dell’internazionalizzazione. ENAC e i partner della Finlandia, Estonia, Paesi Bassi e Spagna hanno partecipato all’incontro di 3 giorni in Estonia a Kuressaare dal 14 al 17 settembre.
L’ultima volta che il consorzio ha avuto la possibilità di incontrarsi di persona è stato prima della pandemia nel novembre 2019, durante il kick-off meeting a Bilbao; quindi, la gioia di poter lavorare di nuovo insieme di persona è stata immensa.
Durante l’incontro in Estonia l’agenda era davvero serrata. Durante le 3 giornate lavorative, infatti, il consorzio ha finalizzato i moduli formativi e realizzato i primi open badge. Ad ogni modo, i partner hanno avuto anche tempo per momenti di relax e per scoprire Kuressare e l’isola di Saaremaa.
Entro un mese il consorzio si riunirà a Helsinki dove avrà luogo un evento di formazione. In questa occasione, più di 20 docenti parteciperanno mettendo alla prova le proprie competenze internazionali testando i nuovissimi badge. I partecipanti avranno anche la possibilità di esplorare la cultura e l’atmosfera di Helsinki nell’oscurità polare. I primi due giorni dell’evento si svolgeranno lungo la costa del Mar Baltico, che offre la possibilità di osservare la natura finlandese, e magari anche di nuotare nel mare e riscaldarsi in sauna. Il terzo giorno si svolgerà nei locali del Luovi Vocational College! Quindi, i partecipanti avranno anche la possibilità di visitare una vera scuola finlandese, famosa per i test PISA.
Sarà fantastico, di sicuro. Non vediamo l’ora di dirvi cosa accadrà.
Menu